GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Giappone: governo verso via libera a ingressi per ragioni umanitarie (2)

Tokyo, 04 giu 06:17 - (Agenzia Nova) - Il Giappone sta valutando un allentamento delle restrizioni agli ingressi di visitatori da Australia, Nuova Zelanda, Thailandia e Vietnam, come primo passo verso la normalizzazione del traffico aereo internazionale sospeso a causa della pandemia di coronavirus. Le restrizioni verranno revocate anzitutto per i soli viaggi d’affari, ma Tokyo conta su un progressivo ritorno alla normalità, anche per agevolare la ripresa del settore turistico nazionale. I quattro paesi sono stati individuati dal Giappone come primi nella lista per la normalizzazione del traffico aereo in virtù del loro tasso di contagi giornalieri particolarmente contenuto, e anche per le loro significative relazioni economiche con il Giappone. Ad oggi il Giappone vieta l’ingresso a chiunque abbia visitato quei paesi nei 14 giorni precedenti all’arrivo sul suolo giapponese. Thailandia, Vietnam e Australia sono tra i paesi che più contribuiscono al flusso di turisti internazionali verso il Giappone. I visitatori dalla sola Thailandia sono ammontati a 1,29 milioni nel corso del 2019. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE