USA

 
 
 

Usa: l'ex capo del Pentagono Mattis, Trump tenta di dividerci

New York, 04 giu 01:20 - (Agenzia Nova) - Scontro allʼinterno dellʼamministrazione statunitense sullʼonda delle proteste per il caso dellʼafroamericano ucciso durante un arresto. L'ex segretario alla Difesa degli Stati Uniti, James Mattis, ha criticato duramente il presidente Donald Trump come "il primo presidente della mia vita che non tenta di unire il popolo statunitense". Lo riporta l'emittente "Cnn". L'ex capo del Pentagono, che era stato nominato da Trump ed è il predecessore dell'attuale segretario alla difesa, Mark Esper, ha spiegato che Trump "tenta di dividerci", accusa Mattis proseguendo: "Siamo testimoni delle conseguenze di tre anni di questo sforzo deliberato, di tre anni senza una leadership matura. Possiamo unirci senza di lui, attingendo alla forza interna alla nostra società civile". Anche Esper si era detto contrario ad invocare l'Insurrection Act del 1807, la legge che consente di impiegare le truppe contro disordini e insurrezioni e che fu usata l'ultima volta nel 1992 contro le sommosse a sfondo razziale scoppiate nella città di Los Angeles. "L'opzione di usare l'esercito nel ruolo di polizia dovrebbe essere l'ultima spiaggia e solo nelle situazioni più urgenti e gravi ma ora non siamo in uno di questi momenti", aveva spiegato Mark Esper, sconfessando così il presidente. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE