USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: primarie presidenziali in Wisconsin non saranno rinviate

New York, 03 apr 15:58 - (Agenzia Nova) - Le primarie presidenziali in Wisconsin non si fermeranno, nonostante il coronavirus. A deciderlo è un giudice federale degli Stati Uniti, che ha rifiutato di rimandare la consultazione elettorale e ha ordinato che vengano concessi sei giorni in più rispetto all'appuntamento di martedì prossimo per la votazione per assente, ossia il voto espresso da qualcuno che non è in grado di partecipare al seggio elettorale ufficiale. Lo riporta il sito "Politico". Il giudice distrettuale William Conley ha criticato la decisione dei legislatori del Wisconsin di non rimandare le elezioni, in modo da evitare assembramenti nel pieno dell'epidemia. Al tempo stesso, Conley si è rifiutato di emanare egli stesso un ordine di rinvio, spiegando che un giudice federale non dovrebbe agire come ufficiale sanitario dello Stato. Il giudice ha però revocato l'obbligo del testimone per le domande di voto per assente, scrivendo può bastare una dichiarazione scritta. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE