SOMALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Somalia: Club di Parigi concorda cancellazione debito per 1,4 miliardi di dollari

Parigi, 01 apr 10:17 - (Agenzia Nova) - Il Club di Parigi – il gruppo informale di organizzazioni finanziarie dei 22 paesi più ricchi del mondo incaricati di discutere della rinegoziazione del debito dei paesi in via di sviluppo – ha annunciato la cancellazione immediata di 1,4 miliardi di dollari di debito della Somalia. La decisione, secondo quanto riferisce un comunicato del gruppo, è stata presa al termine di una riunione (tenuta in teleconferenza per via dell’emergenza coronavirus) che si è tenuta ieri, nell’ambito dell’iniziativa Hipc (Paesi poveri fortemente indebitati), lanciata nel 1996 allo scopo di aiutare i paesi in via di sviluppo a portare il loro debito pubblico a un livello sostenibile in cambio del raggiungimento di determinati livelli di efficienza nella lotta alla povertà. IN base all’accordo, si legge nella nota, si prevede che la Somalia raggiungerà il suo “punto di completamento” Hipc entro il 31 marzo 2023, data in cui riceverà la cancellazione della quota rimanente del debito. “La Somalia si è impegnata a dedicare ad investimenti prioritari le risorse altrimenti destinate ai creditori del Club di Parigi, come previsto dal nono Piano di sviluppo nazionale (Ndp-9). La Somalia si impegna inoltre a cercare una riduzione comparabile del debito da parte di creditori non appartenenti al Club di Parigi”, si legge nel comunicato. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE