GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Giappone: coronavirus, banditi ingressi da Stati Uniti, China e Corea del Sud (7)

Tokyo, 30 mar 05:44 - (Agenzia Nova) - Il primo ministro del Giappone, Shinzo Abe, ha chiesto la scorsa settimana una proroga di altri 10 giorni alla cancellazione degli eventi sportivi e culturali, in vigore nel paese dal 26 febbraio scorso, spiegando che il governo ha bisogno di altro tempo per valutare l’efficacia delle misure di contenimento del nuovo coronavirus adottate sino a questo momento. “Ci troviamo ad uno snodo estremamente importante per prevenire la rapida diffusione delle infezioni domestiche”, ha dichiarato Abe. “Chiedo la cooperazione (degli organizzatori) per circa 10 giorni, sino a quando il gruppo di esperti avrà formulato nuove valutazioni”. La richiesta segue un primo resoconto del gruppo di esperti medici nominato dal governo giapponese per valutare lo stadio di avanzamento della crisi sanitaria nel paese: a detta degli esperti, il Giappone ha scongiurato sinora un aumento delle infezioni domestiche, ma è troppo presto per rilassare le misure di contenimento. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE