MIGRANTI

 
 
 

Migranti: Slovenia dispiega mille nuovi agenti di polizia al confine con la Croazia

Lubiana, 03 giu 09:43 - (Agenzia Nova) - Il ministero dell’Interno sloveno intende rafforzare la sicurezza al confine con la Croazia schierando mille agenti di polizia che dovranno assistere le attività di contenimento dei flussi migratori illegali. Il 31 maggio, le autorità slovene hanno annunciato la fine dell'epidemia di coronavirus nel paese e hanno consentito l'ingresso ai cittadini dell'Ue e di altri paesi in possesso di una registrazione temporanea o permanente nella repubblica. "Sino al 5 giugno, il controllo sui flussi migratori al confine con la Croazia è stato rafforzato. Le pattuglie regolari saranno assistite da circa altri mille agenti di polizia con tutti i mezzi tecnici disponibili", ha scritto il ministero su Twitter. Nelle ultime settimane, la Slovenia ha registrato un'intensificazione dei flussi attraverso la cosiddetta “rotta balcanica” utilizzata dai migranti provenienti dal Medio Oriente e dal Nord Africa per raggiungere l'Ue. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE