ARMENIA

 
 
 

Armenia: premier Pashinyan, attenzione a norme sanitarie o restrizioni torneranno in vigore

Erevan, 03 giu 09:29 - (Agenzia Nova) - Le autorità dell’Armenia potrebbero essere costrette a imporre nuovamente delle misure restrittive e di distanziamento sociale se la popolazione non seguirà le norme igieniche sanitarie necessarie per evitare una nuova ondata di Covid-19. Lo ha detto il primo ministro Nikol Pashinyan dopo che il numero di casi confermati di coronavirus nel paese caucasico ha superato quota 10 mila. Pashinyan, che lunedì è risultato positivo insieme ad altri membri della sua famiglia, ha avvertito che un nuovo blocco potrebbe causare una grave crisi economica. “Abbiamo al massimo tre giorni per cambiare questa situazione”, ha detto il capo del governo di Erevan. Lo scorso 14 maggio in Armenia è stato prorogato lo stato d’emergenza dopo che il numero di contagi quotidiani ha segnato un aumento dalla fine di aprile. Tuttavia, progressivamente le autorità locali hanno iniziato a riaprire le scuole materne, i centri commerciali e le palestre ed è ripreso il servizio di trasporto pubblico. Resta obbligatorio, tuttavia, l’utilizzo delle mascherine sanitarie negli spazi pubblici. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE