USA

 
 
 

Usa: fonti stampa, Trump avvertito del pericolo coronavirus già dal 23 gennaio

New York, 07 apr 17:38 - (Agenzia Nova) - Alla fine di gennaio, il consulente economico della Casa Bianca Peter Navarro, fece circolare una nota in cui si avvisava dei rischi catastrofici dell'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Lo ha rivelato il portale "Axios", che ha ottenuto una copia del memo datato 29 gennaio e indirizzato al Consiglio nazionale di sicurezza degli Usa. Nella nota si legge che il Covid-19 avrebbe potuto provocare più di mezzo milione di morti e danni per circa 6 mila miliardi di dollari. In un altro memo, datato 23 febbraio, Navarro era ancora più allarmato e avvertì alti funzionari della Casa Bianca che sarebbero potuti morire per il virus fino a due milioni di cittadini Usa. Nel primo caso, Navarro consigliò il blocco totale dei viaggi da e per la Cina. Secondo "Axios" i memo rivelano i tentativi di Navarro di catturare l'attenzione del presidente Donald Trump, quando c'era ancora tempo per preparare i cittadini all'emergenza. Un alto funzionario dell'amministrazione Trump, intervistato da "Axios", ha affermato che all'epoca c'era scetticismo riguardo le motivazioni e gli avvertimenti di Navarro, notoriamente ostile alla Cina. L'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato il Covid-19 una pandemia l'11 marzo. Attualmente ci sono oltre 380 mila contagiati negli Stati Uniti, con oltre 10 mila decessi. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE