REGNO UNITO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Regno Unito: Johnson propone permesso soggiorno per 3 milioni di cittadini Hong Kong

Londra, 03 giu 08:51 - (Agenzia Nova) - Il premier del Regno Unito, Boris Johnson, si è dichiarato pronto a offrire il permesso di soggiorno e di lavoro a quasi tre milioni di cittadini di Hong Kong. Lo riporta la stampa britannica. Scrivendo sul quotidiano "The Times", Johnson ha ricordato che "Hong Kong ha successo perché il suo popolo è libero". Il fulcro di questa libertà è il concetto di "un paese, due sistemi". Questo principio garantisce ad Hong Kong l'autonomia dalla Cina con l'eccezione di alcune questioni nell'ambito della difesa, dei rapporti con gli altri paesi e nel caso di proclamazione dello stato di emergenza. Eppure, scrive il premier britannico, la Cina ha deciso di imporre una legge di sicurezza nazionale che intaccherebbe in modo drammatico l'autonomia di Hong Kong, riducendo la libertà dei suoi cittadini. "Se la Cina conclude ciò che ha iniziato, sarà in conflitto diretto con le responsabilità prese in base alla dichiarazione congiunta sino-britannica su Hong Kong, che è un trattato vincolante a livello legale e riconosciuto dalle Nazioni Unite", ha affermato il primo ministro britannico. A quel punto, l'Inghilterra non avrebbe scelta se non quella di "sostenere i forti legami storici e di amicizia con il popolo di Hong Kong". (segue) (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE