HONG KONG

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Hong Kong: capo esecutivo Lam, non temiamo minacce e sanzioni Usa

Hong Kong, 03 giu 07:42 - (Agenzia Nova) - Hong Kong non ha paura delle accuse degli Stati Uniti e delle loro minacce di sanzioni. Lo ha dichiarato il capo esecutivo della Regione amministrativa speciale di Hong Kong, Carrie Lam, in occasione della sua partenza per la Cina continentale, dove oggi discuterà i contenuti della controversa legge sulla sicurezza nazionale allo studio di Pechino. In un'intervista alla televisione di stato cinese "Cctv", Lam ha dichiarato che Hong Kong non deve preoccuparsi delle minacce degli Usa di porre fine al trattamento preferenziale concesso alla ex colonia britannica.. Lam si è detta rassicurata dal processo legislativo dell'Assemblea nazionale del popolo cinese, ed ha dichiarato che senza il sostegno di Pechino, Hong Kong potrebbe non essere in grado di risolvere i propri problemi attuali. La decisione del governo centrale cinese di sopperire alla mancanza di norme in materia di sicurezza, ha aggiunto Lam, ha dato a Hong Kong una possibilità di sopravvivenza e ha aiutato la città a superare le proprie difficoltà. Il capo esecutivo ha aggiunto che l'attenzione di Hong Kong sarà rivolta al ripristino dell'economia a seguito delle proteste e dei danni causati dalla pandemia di coronavirus. Oggi Lam è attesa a Pechino, dove il governo centrale ascolterà le sue opinioni di in merito alla legislazione sulla sicurezza nazionale. Secondo quanto spiegato in una nota dell'amministrazione di Hong Kong, Lam sarà accompagnata dal segretario alla Giustizia, Teresa Cheng, dal segretario alla Sicurezza, John Lee, dal commissario della Polizia, Chris Tang e dal direttore dell'ufficio del capo esecutivo, Chan Kwok-ki. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE