USA

 
 
 

Usa: primarie Partito democratico, al voto Washington e altri sette Stati

New York, 03 giu 07:22 - (Agenzia Nova) - L’ex vicepresidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha incassato le prime vittorie nel cosiddetto “super martedì” (“Super Tuesday”, la fase conclusiva delle primarie del Partito democratico Usa che ieri hanno interessato otto Stati, inclusa Washington Dc. Le proiezioni pubblicate da “Abc News” e dalla “Washington Post” attribuiscono a Biden, che è già candidato di fatto alla Casa Bianca del suo partito, vittorie nette in Indiana, Maryland, Pennsylvania, New Mexico e Rhode Island. Appare invece assai distanziato in termini di consensi il senatore socialista Bernie Sanders, che ha già riconosciuto ad aprile la vittoria del suo avversario, ma che ha insistito per concludere le primarie di partito negli Stati dove ancora non si è votato, nel tentativo di aggiudicarsi il maggior numero possibile di delegati in vista della convention democratica di agosto. Assieme a Washington Dc, le primarie democratiche hanno interessato ieri anche Iowa, Montana, New Mexico, South Dakota, Maryland, Pennsylvania, Rhode Island e Indiana. L’Iowa ha tenuto le primarie a febbraio, mentre ieri i cittadini dello Stato sono stati chiamati ad esprimersi per l’elezione degli amministratori locali. Il voto di ieri assegnerà il maggior numero di delegati alla convention democratica dopo il “Super Tuesday” dello scorso marzo. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE