LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: municipalità del sud proclamano il Fezzan "zona disastrata" (2)

Tripoli, 18 gen 2017 08:51 - (Agenzia Nova) - I deputati libici eletti nel Fezzan, la regione meridionale del paese, hanno deciso ieri di autosospendersi e non partecipare alle sedute della Camera dei rappresentanti di Tobruk, il parlamento riconosciuto dalla comunità internazionale che si riunisce a est. La decisione è stata presa per protesta nei confronti della situazione di disagio nella quale si trovano a vivere le popolazioni del sud della Libia per la mancanza di elettricità, servizi e sicurezza. Il deputato Ibrahim Rajab, citato dal sito web informativo libico "al Wasat", ha detto che “l’elettricità non arriva nel sud da giorni e nessun funzionario dello Stato fa nulla per risolvere questo problema”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE