TRASPORTO AEREO

 
 
 

Trasporto aereo: Lufthansa annuncia profonde ristrutturazioni

Berlino, 03 giu 08:00 - (Agenzia Nova) - Nonostante il piano di salvataggio elaborato dal governo federale con aiuti di Stato da nove miliardi di euro, il gruppo Lufthansa, che fa capo all'omonima compagnia di bandiera tedesca e rischia di fallire a causa della crisi del coronavirus, prepara i propri dipendenti a gravi tagli. È quanto afferma il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, che in questo modo commenta le “profonde ristrutturazioni” annunciate oggi dall'amministratore delegato di Lufthansa, Carsten Spohr. Durante la presentazione dei dati dell'azienda nel primo trimestre, Spohr ha dichiarato: “In vista della prevedibile ripresa molto lenta della domanda, ora dobbiamo fare fronte a questa situazione con misure di ristrutturazione di vasta portata”. La dirigenza intende ridurre “in maniera significativa” i costi unitari rispetto al livello precedente alla crisi. A causa dell'emergenza coronavirus, Lufthansa ha bloccato a terra quasi 700 dei 763 aerei. Dell'intera flotta del gruppo, 300 aeromobili non torneranno operativi nel 2021 e 200 nel 2022. Il consiglio di amministrazione continua a prevedere una flotta ridotta di 100 aeromobili nel 2023. Intanto, nei primi tre mesi del 2020, la crisi del coronavirus ha provocato per Lufthansa una perdita di 2,1 miliardi di euro, che segue quella di 342 milioni di euro registrato tra gennaio e marzo del 2019. Il consiglio di amministrazione ha reso noto di mancare della fiducia necessaria per effettuare previsioni sull'andamento di Lufthansa nell'intero anno, ma continua a stimare una diminuzione significativa del risultato operativo. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE