FILIPPINE-USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Filippine-Usa: Manila sospende ritiro da accordo militare Vfa

Manila, 03 giu 05:44 - (Agenzia Nova) - L’amministrazione del presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha sospeso la procedura di ritiro del paese dall’accordo Visiting Forces Agreement (Vfa) con gli Stati Uniti, che consente alle forze armate dei due paesi di condurre esercitazioni e operazioni antiterrorismo congiunte. Lo ha annunciato ieri, 2 giugno, il ministro degli Esteri filippino, Teodoro Locsin, tramite un messaggio sul proprio profilo Twitter: L’abrogazione del Vfa è stato sospeso su indicazione del presidente”, ha scritto il ministro, senza fornire alcun dettaglio in merito alle ragioni della decisione. Locsin ha però pubblicato anche la copia di una nota ufficiale inviata dal suo ministero all’ambasciata Usa a Manila, nella quale vengono citati “gli sviluppi politici e di altra natura nella regione”: un apparente riferimento alle recenti tensioni causate dall’accresciuta presenza militare cinese nel Mar Cinese Meridionale. Le Filippine sono una ex colonia ed alleato degli Stati Uniti, ma le relazioni diplomatiche si sono complicate dopo l’elezione del presidente Rodrigo Duterte. Lo scorso Febbraio, Manila ha intrapreso il processo per l’uscita dal Visiting Forces Agreement (Vfa), accordo che fa pilastro alla cooperazione tra i due paesi nel campo della difesa. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE