ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Romania, aziende chiedono revisione della legislazione su accordi petroliferi

Bucarest, 02 giu 11:55 - (Agenzia Nova) - Le compagnie petrolifere della Romania chiedono allo Stato di stimolare gli investimenti nel settore e ritengono che il decreto d'urgenza 27/2020, potrebbe portare ad avere effetti negativi sull'industria scoraggiando gli investitori internazionali. E' quanto viene evidenziato in un comunicato dell'Associazione romena delle compagnie di produzione e di esplorazione petrolifera (Ropepca). A febbraio il governo di Bucarest ha adottato il decreto d'emergenza 27/2020, inteso a proteggere gli interessi della sicurezza nazionale, recependo l'articolo 2 (2) della direttiva 94/22/CE e che porta un maggiore controllo statale sulle transazioni di petrolio e gas. Secondo Ropepca, le modifiche introdotte potrebbero limitare gli investimenti a breve e lungo termine. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE