G20

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

G20: obiettivi presidenza italiana 2021 ridurre diseguaglianze e partecipazione donne al mondo del lavoro

Roma, 01 giu 15:30 - (Agenzia Nova) - Tra pochi mesi l'Italia assumerà, per la prima volta nella storia, la presidenza del G20. Nel 2021, infatti, l'Italia prenderà il testimone dall'Arabia Saudita, che nel 2022 passerà all'India. Il passaggio ufficiale di consegne si terrà il prossimo dicembre e la presidenza italiana, guidata dallo sherpa e Consigliere diplomatico del presidente del Consiglio, ambasciatore Pietro Benassi, sta già delineando il programma dei lavori. Da alcune anticipazioni il dibattito che condurrà al vertice finale dei Leader e segnato dagli effetti della pandemia, sarà concentrato su un modello di sviluppo davvero sostenibile, fondato su un sistema forte di servizi pubblici. "Dovremo puntare sulla valorizzazione di quei beni pubblici - People, Planet, Prosperity, Public Health - che sono condizione per prevenire ed affrontare shock come quelli che stiamo vivendo - sostiene l'ambasciatore Benassi - e immaginare un nuovo modello di sviluppo". La ricostruzione economica dovrà essere l'occasione per attuare trasformazioni che sembravano inimmaginabili a chi continua a guardare al futuro esclusivamente con lo specchietto retrovisore della globalizzazione finanziaria. L'idea stessa di sviluppo sostenibile si arricchisce di nuovi contenuti. Non v'è sostenibilità senza riduzione della povertà, né può esservi sviluppo senza considerare la tutela della salute come una premessa irrinunciabile. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE