LIBIA

 
 
 

Libia: forze Gna, “cinque morti e sette feriti per i raid di Haftar a Tripoli”

Libia: forze Gna, “cinque morti e sette feriti per i raid di Haftar a Tripoli”
Tripoli, 31 mag 19:39 - (Agenzia Nova) - E’ di cinque morti e sette feriti il bilancio provvisorio di un bombardamento delle forze del generale Khalifa Haftar avvenuto oggi a Tripoli, la capitale della Libia, nelle zone di Jazeera suq al Shahada e di Mansoura, aree civili non lontane dalla costa. Lo riferisce su Facebook l’operazione militare “Vulcano di rabbia” lanciata dal Governo di accordo nazionale (Gna) per contrastare l’offensiva dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) lanciata il 4 aprile del 2019 dall. In un post su Facebook “Vulcano di rabbia” scrive del “martirio di cinque cittadini” e di “sette feriti” a causa dei razzi Grad lanciati “dalle milizie terroristiche di Haftar”, pubblicando un video che sembrerebbe girato nella zona dei cimiteri occidentali dove si vedono due persone riverse a terra ferite o senza vita. “Agenzia Nova” ha appreso da fonti locali che almeno un razzo è caduto oggi sul cimitero britannico di Tripoli, attiguo a quello italiano, causando un numero imprecisato di vittime. Il proiettile, secondo le fonti, non ha colpito il sacrario di Hammangi dove sono peraltro in corso dei lavori di restauro dopo le numerose profanazioni e devastazioni degli anni scorsi, in preparazione del cinquantesimo anniversario della cacciata degli italiani parte del colonnello Muammar Gheddafi nel 1970 previsto il prossimo ottobre. Il razzo sarebbe invece caduto sul cimitero britannico, attiguo a quello italiano. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE