CINA

 
 
 

Cina: investimenti in paesi Bri aumentati del 18,3 per cento a gennaio e febbraio

Pechino, 27 mar 10:03 - (Agenzia Nova) - Gli investimenti della Cina nei paesi lungo la Belt and Road (Bri, Nuova via della seta) sono aumentati del 18,3 per cento su base annua a 2,72 miliardi di dollari nei primi due mesi, nonostante le ricadute economiche dell'epidemia di coronavirus. Lo rivelano i dati diffusi ieri dal ministero del Commercio cinese. "Il valore dei contratti di ingegneria firmati dalle imprese cinesi in 59 paesi lungo la Nuova via della seta a gennaio e febbraio si è attestato a 15,36 miliardi di dollari, aumentando del 25,6 per cento su base annua, ha riferito un portavoce del ministero. Nel frattempo, gli investimenti diretti in uscita non finanziari della Cina in 147 paesi e regioni sono ammontati a 107,86 miliardi di yuan (circa 15,5 miliardi di dollari) nello stesso periodo, con un aumento dell'1,8 per cento su base annua. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE