BOSNIA-CROAZIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Bosnia-Croazia: incontro ministri Esteri e Ue a Bruxelles incentrato sui confini e corridoio Neum (3)

Bruxelles, 19 set 2012 18:33 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri di Zagabria ha comunque dichiarato che "esistono delle idee e dei calcoli" riguardo al ponte. Il ministro degli Esteri bosniaco Lagumdzija ha detto che Sarajevo condivide con Zagabria l’idea che tutto il territorio della Croazia, e quindi, dal primo luglio 2013, anche il territorio dell’Ue, debba essere collegato. Tuttavia, la Bosnia vuole trovare una soluzione al problema del corridoio di Neum che rispetti i propri interessi e il diritto di accesso al mare aperto. “C’è la volontà politica di risolvere la questione in un modo che convenga a entrambe le parti”, ha spiegato Lagumdzija. “Croazia e Bosnia lavoreranno insieme per trovare una soluzione”, gli ha fatto eco la Pusic. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE