INDIA

 
 
 

India: coronavirus, quarantena estesa fino a 30 giugno in zone a più alto rischio contagio

Nuova Delhi, 30 mag 18:43 - (Agenzia Nova) - Il governo indiano ha esteso la quarantena obbligatoria fino al 30 giugno, nel tentativo di contenere la diffusione del nuovo coronavirus. La misura, riferisce il quotidiano "Hindustan Times”, riguarderà le cosiddette zone di contenimento, dove l'incidenza del virus è più alta, mentre nelle altre aree sarà consentita una ripresa graduale di tutte le attività a partire dall’8 giugno. L’India ha confermato 7.964 casi di nuovo coronavirus nelle ultime 24 ore, l’aumento giornaliero più alto registrato finora, che porta il totale dei contagi a 173.763. Si tratta del secolo giorno consecutivo in cui vengono registrati oltre 7 mila contagi. Sempre nella giornata di ieri sono stati confermati 265 decessi, che portano il totale delle morti legate al virus a 4.971. In una lettera aperta indirizzata ai cittadini in occasione del temine del primo anno del suo secondo mandato, il primo ministro Narendra Modi ha parlato di una “lunga battaglia”, facendo riferimento agli sforzi volti a contrastare la diffusione dell’epidemia.

(Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE