BUSINESS NEWS

 
 
 

Business news: Israele, economia in contrazione del 7,1 per cento

Gerusalemme, 31 mag 03:00 - (Agenzia Nova) - L’economia israeliana si è contratta del 7,1 per cento nel primo trimestre del 2020 su base annua. Lo rivelano i dati dell’Ufficio centrale di statistica. “Il calo è dovuto principalmente all’impatto della crisi del coronavirus ed è il dato più alto negli ultimi 20 anni”, sottolinea l’Ufficio di statistica. Una simile contrazione dell’economia non si è registrata neanche durante il 2001 e il 2008, si legge. Il Prodotto interno lordo (Pil), escluse le importazioni di automobili, si è ridotto del 4,6 per cento nel primo trimestre dell’anno. Il dato, inoltre, non risente del picco delle misure restrittive attuate dal governo per arginare la diffusione della Covid-19 di aprile. I consumi privati, che sono responsabili del 50 per cento dell'attività economica in Israele, sono diminuiti del 20,3 per cento su base annua nel primo trimestre. L'unico settore dei consumi privati che è aumentato è stato quello degli alimentari e dei beni di consumo. In questi settori la spesa è aumentata del 5,8 per cento nel primo trimestre su base annua. Infine, le esportazioni di beni e servizi sono diminuite dello 0,5 per cento nel primo trimestre su base annua. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE