UE

 
 
 

Ue: Kurz, servono limiti di tempo per aiuti economici

Vienna, 30 mag 16:19 - (Agenzia Nova) - Austria, Danimarca, Paesi Bassi e Svezia chiedono “tempi certi” per gli aiuti dell’Unione europea agli Stati membri. Lo afferma il cancelliere austriaco Sebastian Kurz in un tweet che anticipa un’intervista concessa al quotidiano “Spiegel”. "Insieme con i capi di governo di Svezia, Danimarca e Paesi Bassi, chiediamo un chiaro limite di tempo in modo che rimanga un aiuto d'emergenza una tantum legato al coronavirus e non porti all'ingresso nell'inizio dell'Unione del debito", scrive Kurz. L’Austria insieme Danimarca, Paesi Bassi e Svezia fa parte al gruppo di paesi dell’Ue cosiddetti “frugali”, che hanno avanzato una controproposta al fondo europeo da 500 miliardi di euro per la ricostruzione dell'Ue dopo la crisi del coronavirus, illustrato il 18 maggio scorso dal cancelliere tedesco Angela Merkel e dal presidente francese Emmanuel Macron. L'obiettivo è impedire l'istituzione di quella che i “Quattro frugali” definiscono “l'Unione del debito”. Austria, Paesi Bassi, Danimarca e Svezia propongono un fondo di emergenza europeo contro la crisi dalla durata limitata a due anni. A differenza dell'iniziativa di Merkel e Macron, gli Stati membri non dovrebbero ricevere sovvenzioni dall'Ue, ma prestiti a basso tasso di interesse tratti dal bilancio comune, che verrebbero rimborsati in seguito.
(Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE