USA

 
 
 

Usa: il presidente della Fed Powell, il coronavirus aumenta le disuguaglianze di reddito

New York, 30 mag 01:41 - (Agenzia Nova) - Per il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, l'impatto economico del coronavirus sta colpendo con particolare durezza i più deboli. Lo riporta il sito "Axios". I commenti di Powell arrivano in un momento in cui l'economia degli Stati Uniti è precipitata nella peggiore crisi dalla Grande Depressione a un ritmo record e una ripresa completa potrebbe richiedere anni. "La pandemia sta colpendo coloro che sono meno in grado di sopportare il suo peso. C'è un grande aumento della disuguaglianza. Sono i lavoratori a basso reddito e le donne che stanno sopportando il costo di tutto ciò". Powell ha anche spiegato, in un'intervista virtuale con l'università di Princeton, che le politiche della Fed non porteranno a maggiori disparità di reddito in America. Powell ha affermato che le recenti azioni della Fed sono state finalizzate alla "creazione di un ambiente" in cui i lavoratori abbiano maggiori possibilità di mantenere il proprio lavoro o trovarne uno nuovo in caso siano stati licenziati. Powell ha anche affermato che il suo programma di prestiti per le medie e grandi imprese, chiamato Main Street Lending Program, è "a giorni di distanza" dall'erogazione dei primi prestiti. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE