CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: New York riaprirà parzialmente l'8 giugno

New York, 29 mag 20:39 - (Agenzia Nova) - La città New York è "sulla buona strada" per entrare nella fase uno della riapertura l'8 giugno, ha detto il governatore dello Stato, Andrew Cuomo, secondo quanto riportato dall'emittente "Cnn". Cuomo ha annunciato anche che cinque regioni della parte settentrionale dello Stato passeranno ora alla fase due, che comprende l'apertura di barbieri e parrucchieri. La più popolosa città degli Stati Uniti, che è diventata l'epicentro della pandemia di coronavirus del paese, è in procinto di aprire l'8 giugno. Secondo Cuomo circa 400mila newyorkesi potrebbero tornare al lavoro per quella data. Ma per il governatore, impegnato in un briefing coi giornalisti, "riaprire non significa" tornare alla normalità. La fase uno consente infatti di riaprire il soltanto settore edile e la produzione di beni essenziali, nonché i negozi al dettaglio con opzione di ritiro dei prodotti sul marciapiede. Finger Lakes, Mohawk Valley, Southern Tier, North Country e Central New York sono le cinque regioni autorizzate a entrare nella fase due e consentire una ripresa più ampia dei servizi e della vendita al dettaglio (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE