AMERICA LATINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

America Latina: coronavirus, Unhcr lancia allarme su rischi per migranti e rifugiati venezuelani

Ginevra , 29 mag 14:49 - (Agenzia Nova) - L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ha lanciato l’allarme sul peggioramento delle condizioni dei migranti e rifugiati venezuelani nella regione latinoamericana, divenuta in queste settimane il nuovo epicentro della pandemia da coronavirus. Oltre ai rischi per la salute, ha detto la portavoce Shabia Mantoo in un comunicato, “i blocchi e le misure di contenimento hanno già provocato gravi difficoltà ai rifugiati e migranti venezuelani. Molti hanno perso i propri mezzi di sostentamento e si trovano di fronte a povertà, miseria, sfratto, fame diffusa e insicurezza alimentare”. La situazione, avverte l’Unhcr, potrebbe peggiorare ulteriormente con l’approssimarsi dell’inverno e il calo delle temperature in Argentina, Bolivia, Cile, Paraguay, Perù e Uruguay, che ospitano insieme oltre 1,5 milioni di venezuelani. La stagione invernale “aumenterà considerevolmente la necessità di assistenza umanitaria e medica, anche per rispondere ad altri tipi di malattie respiratorie, come l’influenza”, spiega la portavoce. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE