SINGAPORE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Singapore: coronavirus, esito test pcr non determinerà più la fine del ricovero ospedaliero (2)

Singapore, 29 mag 05:43 - (Agenzia Nova) - I pazienti di Covid-19 ricoverati negli ospedali della Malesia verranno dimessi anche se risulteranno positivi alla malattia al termine del ciclo standard di trattamento di due settimane. Lo ha annunciato il direttore generale del ministero della Salute malese, Noor Hisham Abdullah, motivando la decisione con recenti valutazioni in merito alla scarsa infettività dei malati di Covid-19 in fase di guarigione. “Secondo un (recente) rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), passati i 14 giorni di trattamento farmacologico, il rischio che i pazienti contagino altri soggetti è pari a zero”, ha dichiarato Noor. “Sulla base delle nuove informazioni ottenute, abbiamo deciso di dimettere i pazienti dopo 14 giorni, anche laddove il test di reazione a catena della polimerasi dovesse risultare ancora positivo”. Il protocollo sinora adottato dalla Malesia, analogo a quello in vigore in molti altri paesi al mondo, prevedeva che i pazienti affetti da Covid-19 fossero dimessi dagli ospedali solo dopo essere risultati negativi a due test diagnostici nell’arco di 24 ore. (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE