MOZAMBICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Mozambico: ministro Interno, jihadisti attaccano villaggi indossando uniformi dell'esercito (5)

Maputo, 28 mag 17:42 - (Agenzia Nova) - Di recente le autorità di Maputo hanno attribuito allo Stato islamico l’ondata di attacchi che dal 2017 ha avuto come teatro la provincia di Cabo Delgado, provocando la morte di centinaia di persone e lo sfollamento di altre migliaia. È la conclusione raggiunta dal Consiglio nazionale di difesa e sicurezza (Cnds), che svolge un ruolo di consulenza per la presidenza. “La paternità degli attacchi è stata rivendicata dallo Stato islamico, un'organizzazione terroristica, il che dimostra che il Mozambico sta affrontando l'aggressione straniera perpetrata dai terroristi”, ha affermato il Cnds in un comunicato, in cui ha elogiato le forze di difesa e sicurezza “per i loro sforzi per ripristinare l'ordine pubblico e la sicurezza e il normale funzionamento delle istituzioni” e ha esortato le comunità di Cabo Delgado a “proseguire il loro impegno a sostenere le forze del Mozambico”. Finora gran parte degli attacchi compiuti nella regione dalla fine del 2017 erano stati attribuiti a un gruppo identificato come al Shabaab (che non ha alcun collegamento con l’omonima formazione jihadista attiva in Somalia), mentre altri esperti li avevano attribuiti alla Provincia dello Stato islamico dell'Africa centrale (Iscap), affiliato allo Stato islamico. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE