SIRIA

 
 
 

Siria: Putin dà incarico di negoziare espansione delle basi russe

Mosca , 29 mag 17:02 - (Agenzia Nova) - Il presidente russo, Vladimir Putin, ha incaricato i ministeri della Difesa e degli Esteri di negoziare con la parte siriana Siria la cessione ai militari di Mosca di ulteriori lotti di terreno e l'utilizzo di basi e acque territoriali. L'ordine è pubblicato sul portale del governo russo per le informazioni normative. La bozza di protocollo numero 1 all'accordo sullo schieramento del raggruppamento aereo in Siria del 26 agosto 2015 è stato approvato dal governo. Dopo aver raggiunto un'intesa con la parte siriana, i ministeri dovranno firmarlo a nome della Russia. Al documento è consentito apportare modifiche di natura non sostanziale. Il gruppo aerospaziale dell'aeronautica russa è stato creato il 30 settembre 2015 per sostenere le forze governative siriane nella guerra ai terroristi. Di comune accordo tra Mosca e Damasco, si trova sul territorio della base aerea siriana Khmeimim a tempo indeterminato. Nel 2017, la Russia e la Siria hanno firmato un altro accordo, secondo il quale fino a undici navi russe, comprese quelle dotate di propulsori nucleari, possono essere presenti contemporaneamente a Tartus. È stato inoltre pianificato di espandere le capacità di riparazione navale della base. L'accordo è valido per 49 anni e si rinnova automaticamente per altri 25. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE