AFGHANISTAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Afghanistan: ambasciatore Nato Zimmermann, sostenere proposta dialogo presidente Ghani

Bruxelles, 18 dic 2018 11:12 - (Agenzia Nova) - In Afghanistan lo sforzo militare della Nato è necessario e dovrà essere portato avanti, ma non è sufficiente e per questo è importante sostenere la proposta del presidente Ashraf Ghani di avviare un tavolo di dialogo cui siedano le istituzioni e i talebani. A dirlo è l'ambasciatore della Nato in Afghanistan, Cornelius Zimmermann, in una intervista rilasciata a un ristretto gruppo di media internazionali. La Nato ha preso il comando degli sforzi di sicurezza internazionale in Afghanistan 15 anni fa e in questi anni è stato creato "lo spazio necessario per la sicurezza e per garantire il sostegno al governo così che possa intraprendere le prossime tappe per la pace" ha detto Zimmermann. Ora, con l'offerta ai talebani di un dialogo si apre uno scenario nuovo. "Vediamo un aumento di afgani che chiedono la pace", ha spiegato Zimmermann. "Lo abbiamo visto nei tre giorni di cessate il fuoco: in quei giorni i talebani sono entrati nelle città e hanno visto che le persone andavano nelle moschee, che le donne vestivano in un modo accettabile, che non c'erano dominazioni straniere. A mio parere, in quei giorni i talebani hanno iniziato a pensare e a riflettere", ha aggiunto. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE