EUROPA ORIENTALE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Europa orientale: vicepremier bulgaro, regione ha vantaggi competitivi utili nella pandemia

Sofia, 17 apr 11:58 - (Agenzia Nova) - I paesi dell'Europa centrale e orientale non hanno risorse enormi con la Cina, ma hanno una serie di vantaggi che devono essere sfruttati nel corso ed alla fine della pandemia. E' quanto affermato dal vicepremier bulgaro, Tomislav Donchev, in un'intervista al portale d'informazione "Euractiv". "L'Europa centrale e orientale è un territorio dell'Ue che sta sviluppando industrie decisive all'interno della comunità che potrebbero dare sostenibilità e flessibilità in grado di salvare vite, posti di lavoro e ricchezza nella situazione odierna", ha dichiarato Donchev commentando la domanda sulla possibilità che la regione possa trasformasi in una "piccola Cina" per alleviare le difficoltà provocate dalla pandemia. Nella sua visione, le aziende bulgare "hanno un vantaggio competitive unico", in quanto a differenza degli altri paesi membri dell'Ue la Bulgaria ha saputo preservare alcune produzioni che si stanno rivelando importanti durante l'emergenza coronavirus. (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE