NORD MACEDONIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Nord Macedonia: premier Spasovski, cittadini siano responsabili nella lotta al coronavirus (2)

Skopje, 28 mag 17:57 - (Agenzia Nova) - Lo scorso 19 maggio i leader di Serbia, Grecia, Romania e Bulgaria hanno avuto una videoconferenza in cui hanno discusso la possibilità di un'apertura delle frontiere fra i rispettivi Stati. Secondo una nota diramata dalla presidenza serba della Repubblica, gli interlocutori hanno concordato sul fatto che i 4 paesi stanno combattendo in modo efficace la pandemia da Covid-19 e che l'apertura dei confini consentirebbe una ripresa economica più rapida. Il presidente serbo, Aleksandar Vucic, ha dichiarato che la Serbia è a favore di un'apertura dei confini a partire dal primo giugno, con l'adozione di tutte le misure sanitarie necessarie. Il premier greco Kiriakos Mitsotakis ha proposto un'apertura dei confini della Grecia a partire dal primo giugno per i viaggi di lavoro, i lavoratori stagionali e i componenti familiari che vivono in altri paesi. L'apertura dei confini per motivi turistici, secondo la proposta di Mitsotakis, sarebbe invece rinviata al 15 giugno. (Mas)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE