ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: accordo Opec e alleati in attesa del via libera dal Messico (3)

Città del Messico, 10 apr 11:20 - (Agenzia Nova) - Uno squilibrio tra domanda e offerta potrà portare a un eccesso di petrolio sul mercato nel secondo trimestre pari a 14,7 milioni di barili al giorno. Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio, Mohammed Barkindo, nel corso della videoconferenza dell’alleanza Opec+ a cui hanno preso parte anche altri paesi produttori, nella giornata di ieri, 9 aprile. Durante il suo intervento, Barkindo ha chiesto ai partecipanti di adottare “misure urgenti per stabilizzare il mercato del petrolio”, osservando che la situazione attuale vede un crollo della domanda globale a causa delle ripercussioni sull’economia della pandemia di coronavirus e un eccesso di offerta provocato dal fallimento dell’accordo Opec+ sul taglio della produzione petrolifera lo scorso 6 marzo sta portando al collasso gli impianti di stoccaggio. “Gli impianti di stoccaggio del petrolio a livello globale potranno raggiungere la loro massima capacità di carico a maggio”, ha dichiarato. (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE