USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: violenze Minneapolis, il governatore del Minnesota mobilita la Guardia nazionale (2)

New York, 29 mag 07:49 - (Agenzia Nova) - Centinaia di persone sono scese in strada a Minneapolis ieri, 27 maggio, dopo la morte di George Floyd, l'afroamericano deceduto il 25 maggio scorso mentre era sotto custodia della polizia. Secondo quanto riferito dai media Usa, la polizia ha fatto uso di proiettili di gomma, gas lacrimogeni e granate stordenti contro alcuni manifestanti dopo che la protesta, iniziata pacificamente, è degenerata con la vandalizzazione di esercizi commerciali e di veicoli delle forze dell'ordine. L’uccisione di Floyd, 46 anni, ha destato scalpore dopo la diffusione di un video che mostra l'uomo a terra con un ufficiale di polizia che preme il ginocchio contro il suo collo impedendogli di respirare. Gli agenti di polizia erano intervenuti in risposta a una chiamata da un negozio di alimentari che sosteneva che Floyd avesse utilizzato un assegno contraffatto per pagare la merce acquistata. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE