AFRICA-USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Africa-Usa: primo tour di Pompeo nel continente, obiettivo è contrastare espansione cinese

Washington, 17 feb 16:50 - (Agenzia Nova) - Il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, ha iniziato ieri un tour in tre paesi africani – Senegal, Angola ed Etiopia – in quella che è la sua prima visita ufficiale in Africa da quando è entrato in carica, nell’aprile 2018. Secondo diversi osservatori, la missione di Pompeo – che segue quella effettuata un mese fa dal sottosegretario di Stato per gli affari africani Tibor Nagy – risponde al preciso obiettivo di contrastare l'influenza cinese in Africa, cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni, e giunge peraltro in un momento di crescente confusione sulla strategia di Washington nel continente: soltanto poche settimane fa, infatti, le autorità statunitensi hanno paventato la possibilità di ritirare il proprio contingente militare dal continente, nell’ottica di un progressivo disimpegno militare statunitense dai principali teatri globali, mentre alla fine di gennaio l’amministrazione di Donald Trump ha annunciato di aver esteso il “travel ban” ad altri quattro paesi africani – Nigeria, Eritrea, Sudan, Tanzania – che si vanno così ad aggiungere alla Somalia e al Sudan nella lista dei paesi oggetto delle restrizioni. Già più volte in passato l’amministrazione Usa, e Pompeo in particolare, hanno messo in guardia da quella che hanno definito la “pericolosa influenza” della Cina sul continente africano, affermando il mese scorso che gli investimenti cinesi alimentano la corruzione e minano lo stato di diritto. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE