ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Romania, per il ministro Popescu necessario sbloccare gli investimenti nell'offshore del Mar Nero

Bucarest, 29 mag 11:11 - (Agenzia Nova) - La modifica della legge sulle attività energetiche offshore non può essere fatta solo dal governo, ma necessita del consenso politico poiché si tratta di un grande progetto per la Romania. E' quanto affermato dal ministro dell'Economia, dell'Energia e delle Imprese romeno, Virgil Popescu, in una dichiarazione all'emittente televisiva "B1 Tv". Popescu si è detto convinto che i liberali al governo sapranno sbloccare il nodo degli investimenti nell'offshore del Mar Nero. "Gli investimenti nel Mar Nero sono attualmente bloccati e voglio sbloccarli, ma questo non può essere fatto dall'oggi al domani. Abbiamo bisogno di due cose per sbloccare gli investimenti nel Mar Nero: una è l'abrogazione del decreto 114, un passo che siamo già riusciti a compiere; un'altra cosa è richiesta dagli operatori, ovvero la modifica della legge sull'offshore. E la modifica della legge sull'offshore non può essere fatta solo dal governo, perché andrà poi in parlamento e rischiamo di fare ancora peggio. Non si può presentare al momento in parlamento se non c'è consenso politico", ha chiarito il ministro Popescu precisando che "non stiamo parlando della maggioranza, stiamo parlando di un consenso politico perché questo è un grande progetto per la Romania, un grande progetto di sicurezza energetica e, inoltre, penso che riguardi la sicurezza nazionale". (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE