CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Salvini, Fontana in procura a Bergamo, perché Conte no?

Roma, 29 mag 10:19 - (Agenzia Nova) - Togliere dal lavoro il presidente di una Regione così importante in un momento delicato come questo "è vergognoso, indegno di un Paese civile": lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, ai microfoni di RaiNews24. "Invece di permettere ai medici di lavorare si fa perdere tempo a tutti con la convocazione di Fontana. Allora perché non convocare il presidente del Consiglio che la zona rossa era pertinenza del governo?" E Aggiunge: "Il decreto riaperture deve essere partorito da Regione Lombardia oggi. Riguarda bambini, aziende, famiglie. Preferirei, da cittadino lombardo, che il mio presidente potesse stare in ufficio e non in procura a Bergamo a ripetere per la 37esima volta le stesse cose. Potranno chiederle con calma dopo. Le risulta che sia convocato in qualche procura il presidente del Consiglio visto che la sicurezza nazionale dipende dal governo nazionale? No giustamente. Lasciassero lavorare lui e gli altri", ha detto (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE