SPAGNA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Spagna: il 73 per cento spagnoli collega destituzione comandante Guardia civil a inchiesta

Madrid, 29 mag 09:43 - (Agenzia Nova) - Il 73 per cento degli spagnoli ritiene che la destituzione del comandante della Guardia civil di Madrid, il colonnello Diego Perez de los Cobos, sia legata all'indagine avviata dal giudice, Camen Rodriguez Medel, per valutare la risposta delle autorità sanitarie spagnole durante le prime fasi dell'emergenza. Il riferimento è in particolare all'autorizzazione delle manifestazioni dello scorso 8 marzo nella capitale spagnola in occasione della Festa della donna. Lo rivela un sondaggio condotto da "Sociometrica" pubblicato sul quotidiano "El Espanol" che evidenzi come si registrino importante differenza in base alle preferenza politiche. Secondo l'indagine, il 21,3 per cento ritiene che si tratti di una "normale sostituzione", mentre il 5,3 non ha una posizione chiara in merito. Ben il 97,4 per cento dei sostenitori del Partito popolare (Pp) ed 99,4 per cento del partito di estrema destra Vox collegano direttamente la destituzione con l'inchiesta, mentre la percentuale scende al 44,1 per cento tra gli elettori del Partito socialista operaio (Psoe) e al 35,4 per cento tra quelli di Unidas Podemos, i due maggiori partiti di governo. I dati aggregati mostrano che la maggioranza degli spagnoli (56,5 per cento) ritiene il licenziamento di Perez de los Cobos ingiusto, a fronte di un 36,7 per cento che lo approva. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE