USA

 
 
 

Usa: dipartimento di Stato accusa una banca della Corea del Nord di riciclaggio e frodi

New York, 28 mag 23:00 - (Agenzia Nova) - Il dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha accusato la banca statale della Corea del Nord di eludere le leggi sulle sanzioni statunitensi, e ha accusato 28 cittadini nordcoreani e cinque cinesi di aver commesso riciclaggio di denaro, frodi bancarie e altri crimini. Lo riporta il "New York Times". In un atto di accusa reso pubblico oggi, i pubblici ministeri degli Stati Uniti hanno accusato la Foreign Trade Bank della Corea del Nord di aver cospirato per "elaborare almeno 2,5 miliardi di dollari di pagamenti illegali attraverso oltre 250 società di facciata". "Attraverso questa accusa, gli Stati Uniti hanno dimostrato il loro impegno a ostacolare la capacità della Corea del Nord di accedere illegalmente al sistema finanziario statunitense e limitare la sua capacità di utilizzare i proventi di azioni illecite per migliorare i suoi programmi illegali di armi di distruzione di massa e missili balistici", ha detto il procuratore Michael Sherwin in una dichiarazione. La Corea del Nord avrebbe utilizzato questi fondi per finanziare il suo programma di armamento nucleare.

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE