SERBIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Serbia-Italia: aperti a Belgrado i lavori della missione di Confindustria in Serbia e Montenegro (3)

Belgrado, 15 apr 2013 12:07 - (Agenzia Nova) - La Serbia, ha infine ricordato Varricchio, “soffre ancora di un deficit d’immagine a livello internazionale, e per questo – ha concluso – dobbiamo lavorare tutti insieme, istituzioni e imprenditori, per progredire”. Al convegno ha partecipato anche il ministro dell’Economia serbo, Mladjan Dinkic, che ha sottolineato l’importanza dell’Italia nel paese, non solo per i grandi investimenti operati nell’ultimo periodo ma anche per la presenza di un tessuto di circa 500 piccole e medie imprese italiane nel territorio, e uno scambio commerciale che ormai ha raggiunto i quattro miliardi di euro nel suo complesso. La Serbia, ha precisato, si aspetta quest’anno una copertura delle importazioni attraverso le esportazioni, grazie in particolare a quelle operate da Fiat con la vendita della monovolume 500 L prodotta a Kragujevac. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE