SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Trenta, dopo presidenziali afghane, Italia ridurrà contingente a 700 unità

Roma, 03 lug 2019 15:45 - (Agenzia Nova) - L'Italia ridurrà il contingente militare in Afghanistan a 700 unità. Lo ha detto il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, intervenendo in Aula alla Camera in tema di missioni internazionali 2019. In Afghanistan "l'Italia svolge tuttora ad ovest, nell'area di Herat le mansioni di 'framework nation' della missione Nato 'Resolute support'", ha spiegato il ministro. "Intendiamo riequilibrare - ha aggiunto - le risorse complessive disponibili in favore degli impegni più immediatamente aderenti agli interessi e alle aree geografiche di prioritario interesse nazionale, riducendo ulteriormente la consistenza numerica del nostro contingente, comunque non prima della conclusione del processo elettorale per la nomina del nuovo presidente, fino a un numero massimo pari a 700 unità". Sull'Afghanistan, la responsabile della Difesa ha accolto positivamente "i colloqui diretti in corso tra Stati Uniti e i talebani che potrebbero creare le condizioni per un ritiro dal paese". Trenta ha poi aggiunto: "Come ho ribadito anche nel recente incontro con il nuovo comandante supremo della Nato, è comunque fondamentale, in esito a queste trattative, salvaguardare gli importanti passi avanti fatti da parte della società afghana in questi anni sia nel campo dei diritti umani, sia con riferimento al rinnovato ruolo sociale e politico delle donne". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE