SUDAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Sudan: scontri intercomunitari, governo invia 300 veicoli militari nel Darfur meridionale (2)

Khartum, 11 mag 16:06 - (Agenzia Nova) - Le tensioni tra le tribù arabe e africane nel Darfur risalgono al 2003, anno dello scoppio del conflitto, quando gli insorti delle minoranze etniche africane si ribellarono alla maggioranza araba sostenuta dal regime di Omar al Bashir. Secondo le stime delle Nazioni Unite, il conflitto nel Darfur ha ucciso almeno 300 mila persone costringendo 2,5 milioni di persone a fuggire dalle loro case. Bashir, al potere in Sudan per 30 anni, è stato rovesciato nell'aprile 2019 sotto la pressione di un movimento di protesta popolare guidato dalla società civile. Nel febbraio scorso le nuove autorità di transizione di Khartum hanno deciso di consegnare l'ex presidente alla Corte penale internazionale (Cpi) dell’Aia per rispondere alle accuse di genocidio e crimini di guerra durante il conflitto in Darfur, tuttavia non sono ancora stati concordati i tempi e i modi in cui avverrà la consegna. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE