USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: coronavirus, restrizioni alle frontiere per gli arrivi dal Brasile (3)

New York, 25 mag 11:09 - (Agenzia Nova) - Felipe Martins, consigliere di Bolsonaro per gli affari internazionali, ha da parte sua rimarcato che la decisione della Casa Bianca è in linea con quelle adottate per cittadini in arrivo da altri paesi e non si distacca molto da una analoga mossa di Brasilia. "La restrizione statunitense all'entrata dei brasiliani in Usa ha lo stesso obiettivo di una misura analoga adottata in precedenza dal Brasile in relazione a cittadini di tutte le provenienze, compresi nordamericani", ha scritto Martins in un messaggio pubblicato sul proprio profilo Twitter. "Nell'impedire temporaneamente l'entrata dei brasiliani in Usa", Washington sta "seguendo parametri quantitativi stabiliti in precedenza, che ovviamente interessano un paese popoloso come il nostro. Non c'è nulla di specifico contro il Brasile. Ignorate l'isteria della stampa", ha chiosato il consigliere. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE