SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Serbia: si celebra oggi la Pasqua ortodossa “elettorale” (2)

Belgrado, 15 apr 2012 10:34 - (Agenzia Nova) - La chiesa e lo stato in Serbia hanno una relazione molto complessa, nonostante siano formalmente separati. Il sociologo di religione Mirko Djordjevic afferma che la chiesa ortodossa serba (Spc) è un fattore politico molto importante anche nella Serbia laica. “La chiesa si occupa di politica interna e ma anche degli esteri, della decentralizzazione come della democrazia”, spiega Djordjevic. Secondo le sue parole, la Spc si comporta come un partito politico conservatore. L’esperto cita l’esempio del Kosovo, che per il governo serbo fino a poco tempo fa era una questione cruciale, mentre oggi non lo è più. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE