KOSOVO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Kosovo: la Serbia rinuncia all'organizzazione delle elezioni locali

Belgrado, 15 apr 2012 16:17 - (Agenzia Nova) - Le elezioni locali serbe non si terranno in Kosovo. A dare ufficialità alla notizia è stato oggi il ministro serbo per il Kosovo, Goran Bogdanovic, in un'intervista all'agenzia d’informazione “Tanjug”. La decisione è stata presa perché le autorità di Belgrado "non intendono violare in alcun modo” la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza Onu o "mettere in pericolo i serbi che vivono (nelle enclavi) a sud del fiume Ibar". Il documento delle Nazioni unite, adottato nel 1999 per porre fine alla guerra, è fortemente sostenuto da Belgrado perché non prevede l’indipendenza di Pristina e istituisce l’Unmik, la missione di amministrazione “ad interim” dell’ex provincia serba. (segue) (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE