BALCANI

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Balcani: analisti avvertono, “troppa disoccupazione, occorre agire subito”

Bruxelles, 15 apr 2012 18:07 - (Agenzia Nova) - La Serbia di oggi è una società con una popolazione anziana (l’'età media è di 41 anni, una delle più alte al mondo) e in diminuzione. Lo stesso discorso vale per la sua industria. Il tasso di occupazione oggi è circa al 45 per cento: oltre il 20 per cento in meno rispetto alla media Ue. E’ quanto emerge da un'analisi a cura di Kori Udovicki (assistente Segretario generale delle Nazioni Unite) e Gerald Knaus (presidente dell’Iniziativa per la stabilità europea) pubblicata sul sito internet “EUobserver.com”. Nel settore tessile e dell'abbigliamento, il numero dei lavoratori è crollato dai 160 mila del 1990 ai circa 40 mila del 2010. I più penalizzati sono i giovani: circa la metà di loro è infatti senza impiego. (segue) (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE