TERRORISMO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Terrorismo: magistratura irachena, presunto organizzatore degli attentati di Parigi detenuto in Iraq (2)

Baghdad, 06 nov 2017 16:30 - (Agenzia Nova) - “Un gruppo di siriani ci ha condotto in territorio siriano a piedi dalla Turchia”, ha raccontato Abu Hamza, aggiungendo di essersi addestrato in un campo vicino Raqqa (ex roccaforte dell’Is recentemente liberata dalle milizie curdo-arabe sostenute dagli Usa). “Abbiamo trascorso due settimane nel campo – ha detto ancora il terrorista – e imparato dettami religiosi e l’uso di diverse armi. Alla fine delle due settimane ci è stato chiesto di giurare fedeltà al califfo Abu Bakr al Baghdadi (sedicente leader dello Stato islamico) e ci siamo spostati in un altro campo”. Abu Hamza ha combattuto anche a Kobane, città curda simbolo della lotta allo Stato islamico nel nord della Siria. A metà del 2015, il terrorista belga si sarebbe trasferito a Mosul, altra ex roccaforte dell’Is in Iraq liberata definitivamente a luglio scorso dalle forze di sicurezza di Baghdad. “Dopo l’avanza delle forze irachene nella provincia di Ninive – ha riferito Abu Hamza agli inquirenti – siamo rimasti intrappolati nella parte occidentale della città di Mosul e abbiamo deciso di fuggire, ma ci hanno chiesto di rimanere per compiere attentati suicidi”. Nel corso dei raid di luglio scorso Abu Hamza è riuscito a nascondersi in una casa, per poi essere trovato e catturato dai soldati iracheni il 13 luglio. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE