Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana

Roma, 25 mag 12:00 - (Agenzia Nova) - Terrorismo: operazione congiunta al confine tra Costa d’Avorio e Burkina Faso, uccisi 8 jihadisti - Otto sospetti jihadisti sono morti e altri 38 sono stati catturati in un'operazione congiunta condotta per la prima volta dalle forze armate della Costa d’Avorio e dal Burkina Faso al confine tra i due paesi. È quanto affermato in un comunicato dell’esercito ivoriano, secondo cui i militanti catturati – 24 in Burkina Faso e 14 in Costa d'Avorio – sono stati consegnati alle intelligence dei rispettivi paesi. Nell’operazione è stata anche distrutta una “base terroristica” ad Alidougou, in Burkina Faso, mentre sono state sequestrate armi, munizioni e telefoni cellulari. L’operazione, che prende il nome di “Comoé” (dal nome del fiume al confine fra Costa d’Avorio e Burkina Faso), è stata lanciata all’inizio di maggio a nord-est della città ivoriana di Ferkessedougou e a sud di Banfora, in Burkina Faso. Secondo quanto denunciato il mese scorso da Human Rights Watch (Hrw), almeno 90 civili sono stati uccisi negli attacchi condotti a fine gennaio dai gruppi jihadisti in tre villaggi del Burkina Faso. Gli attacchi, avvenuti tra il 17 e il 25 gennaio, hanno accelerato i piani del governo per creare una nuova forza militare per contrastare i jihadisti, con il rischio di abusi. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE