BUSINESS NEWS

 
 
 

Business news: ministro delle Finanze greco, nel 2020 possibile calo Pil del 13 per cento

Atene, 23 mag 02:00 - (Agenzia Nova) - L'economia della Grecia potrebbe registrare un calo del Pil tra il 10 ed il 13 per cento a causa delle restrizioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha ammesso il ministro delle Finanze di Atene, Christos Staikouras, precisando che il governo ellenico è pronto a prendere tutte le misure per mitigare quanto possibile l'impatto dell'emergenza sanitaria sull'economia. Parlando all'emittente radio "Real Fm", Staikouras ha affermato che l'economia della Grecia, appena riemersa da una crisi decennale caratterizzata da tre salvataggi internazionali, potrebbe subire un ulteriore contraccolpo in caso si una nuova ondata di contagi in autunno. In ogni caso, ha assicurato il ministro delle Finanze, il governo guidato da Kyriakos Mitsotakis ha un piano per proteggere le imprese ed i posti di lavoro e potrebbe riuscire a contenere la recessione anche di 8 punti percentuali. "Puntiamo ad un graduale ritorno alla normale dinamica dell'economia, come prima della crisi a febbraio", ha dichiarato il ministro. Il premier Mitsotakis annuncerà questo pomeriggio alle 18 il piano del governo di Atene per il sostegno dell'economia ed in particolare dell'industria turistica. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE