SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: Borghi (Confcommercio), serve innovazione per far ripartire lavori pubblici

Roma, 21 mag 2020 16:00 - (Agenzia Nova) - Per rilanciare l’economia serve una visione di medio e lungo periodo: è necessario far ripartire i lavori pubblici e occorrono innovazione, sburocratizzazione, infrastrutture e una vera riforma fiscale. Così il presidente di Federazione moda Italia-Confcommercio, Renato Borghi, a seguito della pubblicazione del Decreto rilancio, sottolineando che il provvedimento “fornisce sicuramente risposte alle nostre richieste, a partire dalla soppressione delle clausole di salvaguardia che avrebbero fatto scattare un aumento dell’Iva nel 2021”. Ma soprattutto, ha aggiunto, per i contributi a fondo perduto per le imprese con ricavi inferiori a cinque milioni di euro; l’annullamento del versamento del saldo 2019 e della prima rata di acconto dell’Irap; la proroga dei versamenti contributivi e fiscali al 16 settembre; l’estensione della cassa integrazione in deroga e l’attenzione per i pagamenti degli avvisi bonari. “Il termine rilancio mi pare eccessivo: sarebbe meglio definirlo Decreto sussistenza”, ha continuato, sottolineando nuovamente una rinnovata attenzione delle istituzioni nei confronti del settore. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE