CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Georgieva (Fmi), dati in arrivo peggiori di nostre stime pessimistiche

Firenze, 08 mag 17:57 - (Agenzia Nova) - Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha stimato una riduzione del Pil a livello mondiale del 3 per cento nel 2020 con una lieve ripresa nel 2021, “ma i dati in arrivo sono al di sotto delle nostre stime pessimistiche". Lo ha detto il direttore operativo del Fondo monetario internazionale (Fmi), Kristalina Georgieva, nel suo intervento alla video conferenza “The State of Union”, organizzata dall’Istituto universitario europeo di Firenze. Secondo Georgieva, “non è ancora chiaro fare previsioni” precise ma per l’anno prossimo, “tenendo conto di possibili vaccini e cure”, è prevista una parziale ripresa dell’economia mondiale. “Non stiamo pensando ad un calendario ma più ad una road map”, ha aggiunto l’economista bulgara chiarendo che dopo la crisi sarà necessaria una “ripresa responsabile” ma che per alcuni paesi “sarà complessa” per via delle diverse condizioni di partenza. “Dobbiamo ricordare che una crisi può portare a creare un mondo migliore come dimostrato da quelle del passato”, ha proseguito Georgieva sottolineando come la messa in sicurezza di alcuni settori produttivi come l’economia digitale potrà portare benefici nella società. “La cosa più importante è non lasciare persone indietro”, ha rimarcato il direttore dell’Fmi parlando in riferimento a quei paesi che hanno condizioni economiche complesse, “dove c'è meno spazio di manovra di bilancio a causa di alti livello di debito".
(Gad)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE